Pane aromatico al pomodoro




Finalmente riesco a mettere le mani in pasta e iniziare ad usare la Farina Antiqua che mi è arrivata qualche giorno fa.
Ho usato pochissimo olio nell'impasto ed ho asciugato l'eccesso della marinatura dei pomodori, il sale è solo nell'impasto, nella farcitura ho sfruttato la sapidità dei capperi e dei pomodori secchi (da buona toscana sono abituata al pane "sciapo" e comunque non mi piace mettere troppo sale).
Per il ripieno mi sono ispirata al pesto siciliano, con le mandorle e i pomodori.

Ed ecco il mio pane: profumatissimo e soffice, perfetto da abbinare a formaggi freschi e leggeri (ricotta, crescenza, primosale...)



Ingredienti

Per il pane:
325 g di Farina Antiqua macinata a pietra, tipo 2 + quealtra a per impastare
4 cucchiai di concentrato di pomodoro + 1 cucchiaio in fase di impasto
8 g di lievito
200 g di acqua tiepida
4 foglie di basilico fresco
1 cucchiaio di olio evo
8 g di sale

Per la farcitura:
3 spicchi di aglio rosso
3-4 foglie di basilico
Fiocchi di peperoncino a piacere
6-7 pomodori secchi
1 cucchiaino di origano
Una decina di capperi
2 cucchiai di olio evo
40 g di mandorle

Per la guarnizione:
1 cucchiaio di mandorle a lamelle
Olio evo q.b.




Come si fa:


Iniziate con lo sciogliete il concentrato di pomodoro, il lievito nell'acqua tiepida ed aggiungete il basilico tritato.


Versate la farina in una ciotola, aggiungete il sale, l'olio e  versate l'acqua poco alla volta.
Impastate bene, aggiungendo un altro cucchiaio di concentrato ed altra farina per ottenere un panetto sodo e morbido.



Lasciate lievitare, fino al raddoppio del volume, coperto con un canovaccio.


Prepariamo la marinatura per i pomodori: mettete l'olio in una ciotolina, insieme all'origano, basilico, il peperoncino, ed i  capperi. Aggiungete i pomodori secchi, mescolate e coprite con la pellicola per 20-30 min.

Con il robot tritate l'aglio con le mandorle, i pomodori ben scolati dall'olio (io li ho tamponati  con la carta da cucina).

Quando la pasta è  lievitata stendetela con le mani un un rettangolo lungo quanto il vostro stampo, farcite con il trito aromatico, ultimate con il basilico fresco ed arrotolate.



Disponetelo nello stampo (io l'ho rivestito con la carta forno), praticate dei tagli obliqui, spennellate con un po' d'olio e guarnite con le lamelle di mandorle.
Lasciate lievitare ancora un oretta, coperto.



Infornate a 180°  per 40- 45 min.
(la cottura varia da forno a forno ed ognuno conosce il proprio. Controllate la doratura delle crosta).
Sfornate e lasciate raffreddare.



Quando è freddo potete tagliarlo, annusarlo e ovviamente... mangiarlo!



Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra




10 commenti:

  1. Ma che meraviglia Angie! Quanto mi piacerebbe avere una pagnotta così per stasera! *.* è davvero particolare, mi piace un sacco!
    bacio

    RispondiElimina
  2. Wow che meraviglia e che bella preparazione!! tutto da gustare! gnammy!! buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia mi sembra di sentirne il profumo *_* Meraviglioso! Brava Angie! :)

    RispondiElimina
  4. C'è qualcosa che dà più soddisfazione dei lievitati?? Secondo me no! Guarda che spettacolo!!! Mi piace moltissimo la ricetta, deve essere squisito :) Ora vado a leggeri con calma anche le altre ricette (e ad assaporarmi le foto!) che mi sono persa in questo periodo qui su, un bacio Angie :)

    RispondiElimina
  5. Che meraviglioso pane, peccato poter solo immaginare il profumo e la fragranza :) E anche il reportage fotografico è molto bello, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ricetta salvata, non sai come mi ispira, Angie! Solo a vedere quel rosso l'umore è salito perchè ha pensato all'estate e al calore dei pomodori seccati dal sole! E' un pane bellissimo, quanto vorrei sapere che sapore ha... :-)

    RispondiElimina
  7. Ciao, arrivo da te grazie al contest "Farina Antiqua" al quale anch'io partecipo. Complimenti per i tuo blog, mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto.
    A presto, Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Questo pane è semplicemente meraviglioso!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...