dolci

Torta fondente rum, pere e cioccolato

venerdì, febbraio 15, 2013


Questa è torta è ultra veloce, di una semplicità disarmante ma che in tavola ha fatto davvero un figurone, 
e, neanche a dirlo è finita in tempi record!
Merito della consistenza morbidamente fondente e di un triangolo di ingredienti perfetti: cacao, rum e pere.



Sto ancora in quella fase surreale in cui mi sembra incredibile non avere più il mio vecchio compagno felino, per fortuna però ci sono Hiro e Lucky che rendono questa transizione più facile.
Assenza di Birba a parte, non è un periodo facile, ultimamente, per molti è un periodo difficile.
C'è la crisi, non è una novità.
Ogni giorno mi sento sempre più impotente, perchè, ancora, non sono riuscita a ritagliarmi uno spazietto nel mondo del lavoro.
Meno male che ho il blog e le altre passioni (oltre a cucinare, dipingo e mi do al bricolage), ma, purtroppo, come si dice "non si campa di aria" (e noi foodblogger lo sappiamo bene :D ) ed io mi ritrovo impantanata in queste sabbie mobili, dove sembra che più ti muovi per cercare un appiglio e più vieni spinta giù.
Non mi piace fare post da "crisi depressiva", ma davvero ho sentito il bisogno di buttare queste righe nero su bianco.
Io sono un ottimista, sempre e comunque, o, almeno cerco di esserlo il più possibile... so che qualche minuto di sconforto può capitare (mi dispiace che sia accaduto proprio durante la scrittura del post di questa golosissima torta! Mannaggia!), ma insomma, adesso stanno diventando un po' troppo frequenti!!

Meno male che davanti ad una fetta di un dolce come questo, per qualche attimo, ci si dimentica tutto.



Ingredienti:


100 gr di cacao amaro in polvere 
100 gr di cacao zuccherato in polvere
2 pere Kaiser
1 rotolo di pasta frolla
1 bicchierino di rum scuro 
1 uovo
Gocce di cioccolato fondente*
Latte q.b.





Come si fa:

In un pentolino amalgamate il cacao in polvere con un po' di latte.
Aggiungete come se piovesse alcune manciate di gocce di cioccolato fondente,  il bicchierino di rum e l'uovo leggermente sbattuto, lasciate sul fuoco a fiamma medio bassa e lavorate il composto con la frusta.
Preparate la base srotolando la pasta frolla nella tortiera e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
Sbucciate le pere e tagliatele a fettine sottili.
Iniziate proprio con le fettine di pera a foderare il fondo della torta.
Versate uno strato del composto al cacao e disponete sopra ancora le pere.
Altro cacao e altre pere, fino a finire con la crema cioccolatosa.
Fate cadere alcune gocce di cioccolato e un filo di rum.
Infornate a 200° gradi finché la frolla non è dorata (25-30 minuti circa).
Potete mangiarla tiepida, fredda... ma il giorno dopo è ancora meglio!
Le pere si sciolgono e si amalgamano alla perfezione con la crema al cioccolato e rum.


* Per fare più veloce ho usato le gocce, ma potete usare il cioccolato fondente in blocchi e tritarlo grossolanamente.

Ti potrebbero interessare anche queste ricette

7 commenti

  1. Cara Valeria, questa torta meriterebbe pagine di complimenti (poi la consistenza è quella che più mi piace, morbida!)... ma invece vorrei solo dirti che ti capisco per il momento di sconforto, hai fatto bene a sfogarti e sappi che non sei sola... credo che ogni giovane (ma anche meno giovane) di questi tempi non riesca a guardare al futuro con serenità e fiducia, si senta impotente e abbia davvero paura di non riuscire a uscire da questo "blocco"... senza lavoro non si possono fare progetti, è davvero brutto. Eppure, ci è toccato questo presente e così dobbiamo adeguarci e viverlo come meglio riusciamo... senza dimenticarci comunque di trovare la felicità: non possiamo sprecare giorni e mesi nell'infelicità e nella depressione (cosa che io rischio sempre di fare!)... quindi che dire? Ben venga questa torta che per l'umore è una manna, ma soprattutto resistiamo: non può durare per sempre questa situazione, davvero! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Carissima.. so bene che certi dolori non si dimenticano mai.. pensa, non c'è un miciolo che mi abbia lasciata che oggi non mi manchi ancora. Ma sono certa che sarà sempre accanto a te, in un mondo che tutti raggiungeremo per rivederci ed essere felici. Questa torta è stupenda, una golosità senza pari.. complimenti stellina! Quasi quasi, visto il periodo, corro da te e mi sollevo il morale! :) Bacio

    RispondiElimina
  3. abbinamento di ingredienti più che azzeccato...risultato strepitoso!
    un bacio cara

    ps: è partito oggi il mio nuovo contest...ricco premio in palio...ti aspetto, se ti va!

    RispondiElimina
  4. quando ho letto il titolo del tuo post ho detto " possibile che per S valentino abbiamo fatto la stessa torta???" , gli ingredienti sono li stessi ma la torta completamente diversa , che strana coincidenza sarebbe stata , l'unione di questi 3 ingredienti è una meraviglia

    RispondiElimina
  5. Silva: Vero! questa situazione non può durare per sempre, quindi nel frattempo devo cercare di restare il più lontano dalla depressione (l'ho già sfiorata una volta ed è stato più che sufficiente) e andare avanti con il sorriso, nonostante tutto!


    Ely: Grazie! guarda, c'è ancora una fetta di torta che ti aspetta! :)

    Squisito: Darò senz'altro un'occhiata al contest!! Grazie!!

    sweetmiao: davvero?! :D questa è una delle magie della cucina, stessi ingredienti ma risultati diversi! sono proprio curiosa!!

    RispondiElimina
  6. fai un salto da me ho postato la ricetta e mi dici cosa ne pensi buona domenica

    RispondiElimina

Blog Archive

Apparsa su