basi

Ricotta Homemade

martedì, febbraio 26, 2013




Fin da piccola mia madre mi ha insegnato a non sprecare niente in cucina.

Oggi, visto anche il periodo che stiamo vivendo, si sta "riscoprendo" l'arte del riciclo culinario: se con il pane raffermo le ricette sono le più varie e numerose; da polpette e polpettoni alla panzanella ai canederli, con il latte vicino o a scadenza appena passata le cose non sono poi così scontate.
Così, quando mia madre si accorge che il latte sta per "fare una brutta fine" lo prende, gli da nuova vita e una fine degna e meritevole.
Amo poter creare qualcosa in casa, nettamente migliore di quelle comprate, senza poi  contare la soddisfazione di mangiare quello che abbiamo prodotto, con le nostre mani, nella nostra cucina.
Tengo molto a questa ricetta, semplice e genuina che mia madre ha preso da mia nonna, e che io lascio a voi.






Ingredienti:
Per la cagliata:
500 ml di latte intero fresco
Due cucchiai di limone

Per la ricotta:
Il siero ottenuto precedentemente
200 ml di latte


 Come si fa:
Versate il latte in una pentola, poco prima che inizi a bollire aggiungete il limone (o l'aceto di vino, di mele) e mescolate per qualche minuto, finché inizieranno a formarsi dei coaguli di latte.
Spegnete e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
Una volta freddo raccogliete con una schiumarola (Non buttate via il siero!*).  i fiocchi di latte e metteteli a scolare in un colino a maglie strette (o una garza).
Lasciarla scolare da qualche ora.
Io la mangio così, con un filo di miele di castagno, spalmata su una fetta di pane di segale.
Oppure leggermente salata con delle erbe aromatiche su una bruschetta all'aglio.

Se invece volete fare la ricotta, che come dice il nome stesso è "cotta due volte", riprendete il siero ottenuto nella preparazione della cagliata, versateci 200 ml di latte e scaldate a fiamma dolcissima finchè non si formano i fiocchi di latte.
Come prima raccoglieteli con la schiumarola e lasciate scolare in un colino.






Ti potrebbero interessare anche queste ricette

13 commenti

  1. Una soluzione ottima! Di sicuro la proverò la prossima volta che il latte sarà a rischio scadenza!

    Complimenti per il blog! Ti ho scoperta da poco e amo le tue ricette!

    RispondiElimina
  2. affascinante questa tua ricetta Angie wow ...sono senza parole ...che idea

    RispondiElimina
  3. Benvenuta Galatea! ;)
    Ora, che non si sappia troppo in giro ma.... sono quasi felice quando il latte sta per scadere, perchè vuol dire far colazione con la ricottina fresca! :P

    Sweet grazie!
    Sì, è davvero una buona idea, e, come spesso accade viene dalla saggezza delle nonne :)


    RispondiElimina
  4. Non ci ho mai provato, tesoro.. ma vedere le tue foto mi da davvero l'imput per farlo!! <3 p.s. grazie per il tuo bellissimo commento alla torta di pere. Appena riesco a stare tranquilla finirò di rispondere a tutti.. devo dire che io e te abbiamo tanto, tanto in comune. Mi sento esattamente come te, amica mia.. in tutto e per tutto.. persino nel lavoro che non c'è e mi fa sentire male.. ti voglio bene tesoro. Quando vuoi, sappi che per te sono qui sempre. <3

    RispondiElimina
  5. Scatti meravigliosi che mi hanno fatto venire appetito. Io sono intollerante ai latticini ma sicuramente la proporrò alla mia famiglia. Ottima idea Grazie ;-)

    RispondiElimina
  6. fantastica!! Un abbraccio SILVIA (io adoro la ricotta!!)

    RispondiElimina
  7. Grazie Ely! ;)
    ps: Prenditi tutto il tempo, cara, io non ho fretta.
    Mi sento molto vicina a te, fin dal primo post che lessi, non mi ricordo come ci sono capitata ma sono davvero contenta di essermi fermata.
    Grazie, davvero! ti voglio bene <3



    Eli ;) Mi informerò ma secondo me con lo stesso procedimento si può fare anche con il latte di riso /soia.

    Silvia anch'io amo la ricotta! diciamo che adoro tutti i formaggi, soprattutto quelli freschi, ultimamente ho riscoperto i caprini (con il latte di mucca però :))

    RispondiElimina
  8. Ma che spettacolo di ricetta!!
    Io sto sperimentando lo yogurt fatto in casa, con latte freschissimo e soprattutto km0.
    Spero di riuscir presto a fare la ricottina!
    E poi c'è da dire che fai un sacco di ricette interessanti (ti seguo silenziosamente da un bel po')
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. io l'adoro... ^_^
    e tu sei stata semplicemente fantastica... io non ciò mai provato, ma con la tua ricetta mi solletica...
    grazie mille per averla condivisa ^_^

    RispondiElimina
  10. Grazie Anna :)
    Mi fa molto piacere condividere qui anche queste piccole ricette "di famiglia"


    Ciao Nicol! Ma grazie!
    Immagino!! decisamente uno yogurt come si deve!! ancora una volta l'homemade non ha paragoni con quello che si compra! ;)

    RispondiElimina
  11. Adoro la ricotta. La metterei ovunque! La tua ricetta per farla mi piace moltissimo ^_^ ♥ Bravissima Angie, ti è venuta benissimo!
    Un abbraccio e buona domenica.
    Incoronata.

    RispondiElimina
  12. Ciao! Passa dal mio blog, ci sono premi per te ;)
    http://blogmelaskitchen.blogspot.it/2013/03/i-miei-primi-premi.html

    Silvia

    RispondiElimina
  13. Grazie Incoronata! ;)
    Anche a me piace e poi, vuoi mettere farsela da sola? Ci vuole poco ed è di sicura riuscita ;)

    Silvia, passo subito! grazieee!!!

    RispondiElimina

Blog Archive

Apparsa su