colazione food morning

Homemade granola

martedì, settembre 17, 2013


Prima di parlarvi della ricetta di oggi devo dirvi un po' di cosette: la prima è una bella notizia che riguarda la pasta LaZero, di cui vi ho parlato un post fa e che ha interessato molte di voi, visto il successo  hanno deciso di  fare una promozione solo per i lettori di "Una gatta in cucina", ovvero  prendi 2 e paghi 1:
Fino al 29/09/13 acquistando un pacchetto di LaZero, vi regalano un secondo pacchetto!!
Vi riporto quella scritto in email, per  usufruire della promozione:
Lo sconto verrà applicato automaticamente nella fase finale del pagamento del carrello: nome promozione: Better Toghether.


La seconda, è un altrettanto bella notizia:
Sapete che questa settimana c'è Cheese? Quest'anno si terrà a nona edizione della manifestazione dedicata al mondo dei formaggi, a Bra.
Bene, io avevo deciso di andarci sabato per un giro tra gli stand  e per vedere la città, ma una mail di Mariachiara ha piacevolmente stravolto i miei programmi (ma sabato, tornerò a Cheese, in versione non blogger, se qualcuno ci sarà me lo faccia sapere!!) e quindi sarò allo stand allo stand di Ferrari, insieme ad altre blogger, a degustare e far altre belle cose.
Quindi, l'appuntamento è per le 11.30 a Bra.
Se vi piacciono i formaggio e volete passare un week end in piemonte... questo è il periodo giusto (edil tempo prevedono sia clemente, quindi una ragione in più!)

Detto questo passiamo alla ricetta di oggi, alla quale tengo particolarmente:



Ormai non è una novità, amo far colazione!
Di solito la preparo la sera, nel caso del porridge o del overnight oatmeal (lo tratterò prossimamente, ma da qualche anno è la mia colazione del cuore <3) metodicamente, come fosse un rito.
Altre volte, invece, mi prendo con calma la mattina e me la preparo sul momento.
Amo iniziare la giornata con frutta, yogurt e cereali, tutte cose che, messe insieme fanno partire con l'energia necessaria e, soprattutto, senza cali di zuccheri a metà mattina (questo perché gli zuccheri di cereali e frutta hanno un lento rilascio che ci permette di avere un senso di sazietà protratto nel tempo).
Qualche anno fa ho provato qualche volta il muesli, ma ho sempre fatto molta fatica a finire le confezioni: niente da fare, troppo, troppo dolci. Stucchevoli.
Senza contare che sono tutt'altro che dietetici! Olio e zuccheri raffinati la fanno da padroni, altro che roba salutare!!
Sì, anche qua la soluzione migliore è l'homemade!
Senza contare che potete personalizzare la granola come più vi piace, aggiungere spezie, altra frutta secca e cereali sempre diversi...  (qualche idea la trovate in fondo alla ricetta :) )

Quindi prendete dei fiocchi d'avena, la vostra frutta secca e i vostri semini preferiti e fatevi la Vostra granola!



Ingredienti:

250 gr di fiocchi d'avena
100 gr di mandorle tritate
40 gr di noci tritate
40 gr tra semi di zucca e  girasole
30 gr di semi di lino
80 gr di cocco grattugiato
40 gr di bacche di goji (o uvetta)
3 cucchiai di semi di chia
3 cucchiai di sciroppo d'acero
1 cucchiaio di olio di semi
Mezzo cucchiaino di sale




Come si fa:

Mescolate i fiocchi d'avena con le mandorle, tutta la frutta secca e i vari semi scelti, il cocco e le bacche di goji/uvetta (fatte rinvenire qualche minuto nell'acqua calda) in una ciotola capiente.
Aggiungete lo sciroppo d'acero, l'olio e il sale.
Mescolate bene e
... decidete se farlo:

A: In padella, che è il metodo che preferisco:
Versate il composto in una padella e cuocete a fuoco medio, avendo cura di girare spesso con un cucchiaio di legno e smuovendo la padella.

B: In forno:
Distribuite il composto nella teglia del forno (meglio foderato con la carta forno) e cuocete per circa 1 ora a 120°. Mescolando di tanto in tanto durante la cottura.

In entrambi i casi fate raffreddare e conservatelo in un barattolo a chiusura ermetica.


 Un ottimo modo per gustarlo? yogurt greco e frutta fresca...
... Oppure nel latte. Freddo o tiepido

Qualche idea:

- mele essiccate (che potete fare anche voi, così) e cannella
- cocco in scaglie e fette di banane essiccata
- pere e scagliette di cioccolata (da mettere dopo che si è raffreddata la granola)
- noci pecan e sciroppo d'acero

Ti potrebbero interessare anche queste ricette

10 commenti

  1. Che bontà!!
    Mi sa che sperimenterò presto la tua granola, poi a leggere "pere e cioccolato"...mmmh :D

    RispondiElimina
  2. tralasciando il fatto che anch'io adoro la granola home-made ... ma poi ti invidio troppo che vai a Bra!!! E' da tanto che vorrei andare ma non sono mai riuscita ad organizzarmi con i tempi :(
    Dai fai tante belle foto (come queste del resto) ... così potrò dare una sbirciatina!!!
    A presto

    RispondiElimina
  3. Ciao Nicol :)
    Gli abbinamenti sono infiniti... e sì, pere e cioccolato ha sempre un suo (ottimo) perché!! ;)

    Questa è la mia prima volta a Bra e spero di essere all'altezza della situazion, non ho mai partecipato ad eventi "social" ed ho un misto di pauraemozioneoddiononcelafaròmai... ma sicuramente ci saranno tante foto!!! :)
    A presto!

    RispondiElimina
  4. Interessantissima la promozione che ci segnali e buonissima questa granola, complimenti :)

    RispondiElimina
  5. beh ... allora in bocca al lupo :)

    RispondiElimina
  6. ma che bontà! Semplicemente meravigliosa questa ricettina. Mi copio anche quelle delle mele essiccate che adoro! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  7. Adoro la granolaaa... <3 Che bella la tua, cara! :D E tienici aggiornate, mi raccomando! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ciao, c'è un premio per te, passa da me a ritirarlo: http://lamiacucinaimprovvisata.blogspot.it/2013/09/il-mio-quinto-riconoscimento-versatile.html, baci, Martina

    RispondiElimina
  9. Aspetta, prendo un vasetto di yogurt alla vaniglia e mi siedo comoda a mangiarlo con la tua granola... adoro quando la frutta secca si sbriciola sotto i denti e senti il rumore... :-)

    RispondiElimina

Blog Archive

Apparsa su